Lesione legamento anteriore 


Cosa è il legamento

Il legamento è una formazione di tessuto connettivo fibroso con la funzione di tenere unite fra loro due o più strutture anatomiche.


Quanti legamenti ci sono nel ginocchio

I legamenti del ginocchio sono: crociato anteriore, crociato posteriore, collaterale interno e collaterale esterno; in particolare i legamenti crociati formano il perno centrale attorno a cui si muove il ginocchio e sono di fondamentale importanza per la stabilità e la biomeccanica del ginocchio.


Si possono rompere? In che modo?

I legamenti del ginocchiosottoposti a stress molto intenso, possono lesionarsi : per un movimento torsionale, una iperestensione del ginocchio oppure una brusca contrazione del quadricipite con il ginocchio flesso. Molto spesso la rottura di un legamento crociato non è isolata ma possono riscontrarsi delle lesioni associate(menischi, legamenti collaterali, cartilagine). Il legamento che più frequentemente va incontro a rottura è il legamento crociato anteriore (LCA), mentre gli altri legamenti si lesionano più raramente.


Quali sono i sintomi

Tipicamente il soggetto avverte un rumore di “schiocco” e la sensazione che il ginocchio esca dalla propria sede. Non sempre il dolore si manifesta in forma acuta, tuttavia risulta subito evidente una sensazione di instabilità e cedimento, accompagnata da un quasi immediato gonfiore e versamento articolare. Le lesioni del LCA sono frequenti in molti sport come il calcio, lo sci, il basket.


Come si fa la diagnosi

Anche in questo caso ricopre un ruolo fondamentale la visita medica. Al fine di escludere eventuali lesioni ossee l'ortopedico può prescrivere una risonanza magnetica o una radiografia.


Ho riportato una rottura del LCA, cosa faccio

Il trattamento immediato, nelle fasi iniziali dopo la rottura, consiste nella somministrazione di farmaci antinfiammatori ed antidolorifici, ghiaccio, scarico ed elevazione dell’arto, uso di stampelle e tutore immobilizzante il ginocchio. Per gli sportivi, in particolare professionisti, per i giovani e in tutti i casi in cui il ginocchio dà segni di cedimento (perché il cedimento frequente può portare ad una precoce artrosi), si rende necessaria la soluzione chirurgica, al fine di scongiurare lesioni delle altre strutture e una progressiva degenerazione, da praticare trascorsa la fase acuta e recuperata la mobilità.


Come si ricostruisce il legamento crociato anteriore

La ricostruzione del LCA, eseguita in Artroscopia, è un intervento comunemente praticato in totale sicurezza. Il legamento rotto viene sostituito con un innesto biologico, che può essere prelevato dallo stesso individuo (autograft), o da donatore (allograft). Questo ultimo rappresenta una moderna alternativa che conduce a risultati funzionali ottimali e al ripristino della biomeccanica articolare.


In cosa consiste l’intervento

Consiste nel ricostruire il legamento lesionato. L’intervento viene effettuato in artroscopia ed attraverso un tunnel tibiale ed un emitunnel femorale che servirà per far passare il neolegamento, il quale verrà fissato con delle viti ad interferenza riassorbibili.


Dopo quanto tempo posso ritornare alle normali attività

Dopo una degenza di un paio di giorni nella maggior parte dei casi viene subito iniziata la fisiokinesiterapia. Da subito si potrà camminare con il supporto di un bastone e di un tutore. Il progressivo recupero muscolare durerà per qualche settimana e dal terzo mese, nella maggior parte dei casi, viene concessa la progressiva ripresa dell’attività sportiva.

A distanza di sei mesi/un anno dall'intervento la resistenza e la robustezza del tendine trapiantato raggiungono quella di un legamento normale.